Il parco tra i cittadini

Somma vesuviana

Nel cuore del Parco Nazionale del Vesuvio, Somma Vesuviana riparte, dopo la pandemia, dalla valorizzazione del territorio in direzione della promozione del turismo culturale e sostenibile e della tutela del patrimonio ambientale.
E’ partita infatti da qualche mese la riqualificazione del Museo Et-nostorico di Santa Maria a Castello e sono stati messi a punto nuovi itinerari per mettere insieme: Villa Augustea di Somma Vesuviana, Villa Arianna di Castellammare di Stabia e Oplonti di Torre Annunziata: i tre grandi siti romani, con l’obiettivo di incentivare il turismo basato sui cammini.
I visitatori potranno fare esperienza di nuove escursioni e sentieri per conoscere l’architettura rurale, identità che si vuole sempre di più conservare e recuperare, le tradizioni agricole e le produzioni autoctone ed enogastronomiche.
Il tutto è parte di un progetto più grande destinato alla cittadinanza e ai turisti, chiamato “Il Parco tra i Cittadini”, realizzato grazie ad un accordo con il consorzio Gal Vesuvio Verde (www.galvesuvioverde.it) e un finanziamento a fondo perduto. Si tratta di un progetto architettonico e didattico che rilancerà l’area alta di Somma Vesuviana anche nel suo decoro urbanistico con l’obiettivo di promuovere e valorizzare il patrimonio ambientale e culturale di questo territorio.

www.comune.sommavesuviana.na.it

http://www.galvesuvioverde.it